LA SEDUZIONE DELL'INGANNO
ebook

LA SEDUZIONE DELL'INGANNO (ebook)

Editorial:
ELISABETTA FERNANDEZ
ISBN:
9786050367539
Formato:
Epublication content package
DRM
Si

Eleonora, una giovane donna di successo, conscia del proprio talento, porta dentro di sé il desiderio continuo che questo sia riconosciuto. Nella sua vita il rapporto con gli uomini è determinante; da quello conflittuale con suo padre, egoista e fazioso, pieno di pregiudizi, dispotico e intollerante, a quello incoerente con il fratello Ernesto, un eterodiretto che va dove lo porta quello stesso vento che muove la gonna della donna che ha di fronte. Annoiata dalla quotidianità e dalle giornate monotone con pochi imprevisti, in circostanze molto particolari, incontra Luca, un uomo il cui fascino è un complesso di elementi inscindibili, un insieme sul quale, però, prevale la forza seduttiva della voce. Questa peculiarità affascina Eleonora che lui chiama Vera, considerandola l?unica verità nelle tante contraddizioni della sua vita. Purtroppo, il confine tra vero e falso è per lei è labile e l?ambiguità fa da sfondo a un conflitto interno, alimentato dalla inquietudine e dai dubbi laceranti su quel che prova per Luca, forse coinvolto in un delitto. La misteriosa sparizione della moglie di Ernesto apre nuovi scenari e sembra agire da catalizzatore in grado di consolidare un sentimento forte, che avvicina, almeno in apparenza, la protagonista al fratello e al padre; la scomparsa della cognata fa di lei l?unica donna della famiglia e questo sembra possa, in parte, placare la sua ansia di protagonismo. Un?ansia costante nel romanzo che si svolge dentro e fuori le quinte del palcoscenico della sua esistenza. Quotidianamente, infatti, lei si cela dietro una maschera, espressione di ciò che intende essere in quel momento, comunque, un filtro che la protegge da occhi indiscreti. La narrazione di Eleonora/Vera, donna dalle forti passioni, si dissolve in una verità confusa come i suoi pensieri, in un rimpianto disperato e restano sepolti tanti segreti, nelle zone più profonde del suo inconscio. Il finale imprevisto rivelerà che la protagonista vive in bilico tra realtà percepita e immaginazione, in una dimensione che le consente di spaziare tra capacità introspettiva e percorsi oscillanti della mente, di mettere in scena personaggi e di essere spietata nel guardare il loro mondo pur se, al contempo, sa stemperare le sue storie con intelligente ironia in un?operazione illusoria dalle innumerevoli interpretazioni.